news pos

Ricerca rapida: Hai bisogno di leggere il testo con il mouse attraversato, ottenere la lettura illimitata.


Sbocchi professionali: la scuola di naturopatia

22 Gennaio 2014 16:49:18

Il naturopata è un professionista che mira a individuare, conservare e ripristinare l’equilibrio energetico dell’individuo, partendo dal presupposto che l’uomo non è semplicemente un essere vivente ma un’insieme di componenti somatiche, psicologiche, spirituali nonché sociali e culturali, il cui equilibrio assicura lo stato di benessere generale.

"Sbocchi..." Sviluppi di eventi

Nel momento in cui si manifestano sintomi patologici e disturbi comportamentali, il naturopata individua la causa del disequilibrio e cerca di ripristinarlo. Questo operatore professionista quindi non è un medico che cura la malattia ma una figura cruciale nel mantenimento dell’equilibrio energetico dell’organismo.

Alla base della scuola di naturopatia, ci sono materie riconducibili alla medicina classica, quali anatomia, fisiologia, genetica, patologia generale e materie legate alla medicina alternativa come la fitoterapia, l’omeopatia, l’aromaterapia, la floriterapia, la cromoterapia. Oggetto di studio sono anche la scienza erboristica, la psicologia e le tecniche di massaggio orientale.

Nel corso della cura prescrive rimedi e preparazioni fitoterapiche mirate e basate su estratti di piante officinali come l’aglio (per le influenze), la camomilla (per le irritazioni intestinali), la melissa (per la distensione dei nervi), il cardo mariano (per la disintossicazione del fegato).

Il percorso formativo per diventare naturopata prevede dai due ai quattro anni di studio, a seconda delle specializzazioni e della scuola scelta. L’offerta formativa in rete è ampia e valida, occorre valutare le caratteristiche dell’ente formatore e il percorso didattico, secondo le proprie esigenze. I costi variano a seconda delle scuole, delle formule proposte (ad esempio con lezioni serali) e del monte ore complessivo da frequentare.

Molti naturopati provengono invece da un percorso universitario tradizionale (medicina, farmacia, psicologia) e scelgono poi di specializzarsi in questa disciplina.

Sbocchi professionali. Il naturopata può lavorare come libero professionista oppure come informatore scientifico, agente commerciale o ancora in qualità di consulente presso studi medici e di psicoterapia, farmacie ed erboristerie, centri benessere e palestre, case per l’infanzia e per la terza età.

jugo.it
Disclaimer dichiarazione: Il punto di questo articolo o di diritti d'autore, appartiene ai rispettivi autori ed editori. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per il contenuto di questo articolo e la legittimità.
Avete domande su questo articolo, si prega di contattare la fonte di notizie jugo.it.
O contattaci
Commenti

Altro »

  • Nessun risultato