Italiano | English

< sezioni

mondo >

Soppressioni e ritardi. Cancellati i primi treni del mattino

Soppressioni e ritardi. Cancellati i primi treni del mattino

Una giornata di disagi e disservizi per i pendolari siciliani.In quasi tutte le tratte regionali più importanti sono stati soppressi i primi treni del mattino.Quattro sono i treni soppressi sulla Palermo-Termini-Palermo: 8790 (5.11), 8791 (6.10), 3833 (6.26), 3922 (7.49);Sei sono i treni soppressi sulla Messina-Catania-Siracusa: 12866 (5.10), 8576 (5.56), 8577 (6.44), 8580 (7.24), 12845 (7.27) 8581 (8.32);Due sono i treni soppressi sulla Palermo-Agrigento-Palermo: 3882 (4.50) 3922 (7. (comitatopendolari.it)

Quando Maiorca bestemmiò in diretta Rai per colpa del cameraman

Enzo Maiorca, famoso apneista italiano, morto a Siracusa all'età di 86 anni, oltre che per i suoi record, è noto anche per aver bestemmiato in diretta televisiva. Enzo Bottesini, giornalista e apneista, famosissimo concorrente del tele quiz Rischiatutto, stava seguendo come inviato Rai un’immersione in apnea di Maiorca, ma i due si scontrarono. L'immersione dell'apneista ne risultò (huffingtonpost.it)

Addio a Enzo Maiorca, il signore degli abissi

È morto all'età di 85 anni a Siracusa, sua città natale, Enzo Maiorca, più volte detentore del record di immersione in apnea. Era nato il 21 giugno del 1931, e dall'aprile 1994 al maggio 1996 era stato senatore del gruppo di Alleanza Nazionale.Medaglia d'Oro al valore atletico del Presidente della Repubblica, conferita nel 1964, Stella d'Oro al merito sportivo del Coni, le avventure subacquee (huffingtonpost.it)

Marsala. Scrive Pino Carnese: “Sanità, o meglio, Malasanità”

L’ex Consigliere comunale Pino Carnese torna a parlare di sanità. Con una missiva indirizzata al Direttore generale asp Trapani dott. Francesco de Nicola, al Direttore sanitario dott. Antonio Siracusa e al Sindaco della città di Marsala Alberto Di Girolamo, il consigliere denuncia ciò che sembrerebbero essere delle criticità nell’ospedale marsalese, il “Paolo Borsellino”. Ecco (marsalaoggi.it)
COFFEE SHOW LATTE ART 2013 CAMPIONATI ITALIANI LATTE ART A.C.I.B / S.C.A.E.

COFFEE SHOW LATTE ART 2013 CAMPIONATI ITALIANI LATTE ART A.C.I.B / S.C.A.E.

ContenutoCOMUNICATO STAMPA COFFEE SHOW LATTE ART 2013 (facebook-caffetteria-enonsolo)
Treni soppressi: una giornata di disservizi per i pendolari siciliani

Treni soppressi: una giornata di disservizi per i pendolari siciliani

Una giornata di disservizi per i pendolari siciliani. In quasi tutte le tratte regionali più importanti sono stati soppressi i primi treni del mattino. Quattro sono i treni soppressi sulla Palermo-Termini-Palermo: 8790 (5.11), 8791 (6.10), 3833 (6.26), 3922 (7.49); Sei sono i treni soppressi sulla Messina-Catania-Siracusa: 12866 (5.10), 8576 (5.56), 8577 (6.44), 8580 (7.24), 12845 (7.27) 8581 (8.32);Due sono i treni soppressi sulla Palermo-Agrigento-Palermo: 3882 (4.50) 3922 (7.49).A (comitatopendolari.it)
Un martedì nero per i pendolari della Messina-Catania-Siracusa

Un martedì nero per i pendolari della Messina-Catania-Siracusa

Di solito quando qualcosa non va per il verso giusto diventa una giornata nera, avevamo denunciato sette mesi fa un venerdì nero di Trenitalia, oggi 3 dicembre 2013 tocca ad un altro giorno della settimana “il martedì nero” di Trenitalia per i pendolari della Messina-Catania-Siracusa (comitatopendolari)
COFFEE SHOW LATTE ART 2013 TAPPA DI SIRACUSA CAMPIONATI ITALIANI LATTE ART A.C.I.B. / S,C,A,E,

COFFEE SHOW LATTE ART 2013 TAPPA DI SIRACUSA CAMPIONATI ITALIANI LATTE ART A.C.I.B. / S,C,A,E,

ConCOMUNICATO STAMPA COFFEE SHOW LATTE ART 2013 (facebook-caffetteria-enonsolo)
Rapporto del Comitato Pendolari Siciliani Situazione trasporto ferroviario pendolare sulle tratte Messina-Catania-Siracusa e Messina-Palermo

Rapporto del Comitato Pendolari Siciliani Situazione trasporto ferroviario pendolare sulle tratte Messina-Catania-Siracusa e Messina-Palermo

Per quanto concerne la Messina-Catania-Siracusa, sul totale dei 2.578 treni monitorati, il 60,20% (1.552 treni) è arrivato in ritardo oppure è stato soppresso, mentre i treni arrivati in anticipo sono 838 (32,51%) e solo il 7,29% (188 treni) è arrivato in perfetto orario. Ancora una volta si conferma il trend di treni arrivati in anticipo, vale a dire che ogni giorno un treno su tre arriva prima dell'orario previsto. Dai calcoli eseguiti, le ore complessive di ritardo che i pendolari (admin)

Lettera al Ministro Lupi sui Disservizi ferroviari del 10/09/2014(Acireale) e 22/09/2014(Messina)

Egregio Signor Ministrocon la presente, colgo l’occasione per sottoporle alcuni disservizi che in questi giorni di settembre si stanno verificando lungo i tracciati delle due dorsali: Ionica (Messina-Catania-Siracusa) e Tirrenica (Palermo-Messina).Le espongo i fatti:- mercoledì 10 settembre il treno regionale 12788 delle ore 19.10 partito da Catania all’orario previsto, dopo aver superato la stazione di Acireale rimaneva fermo nella galleria prima della stazione di Guardia (blogspot.com)
L’Agamennone ‘apre’ centenario Teatro di Siracusa

L’Agamennone ‘apre’ centenario Teatro di Siracusa

WWW.ILFOGLIETTONE.IT - Venerdi 9 maggio, nella suggestiva cornice del Teatro Greco di Siracusa, l’Inda (Istituto Nazionale Dramma Antico) inaugura il Festival del Centenario mettendo in scena l’Agamennone di Eschilo con la regia di Luca De Fusco e musiche di Antonio Di Pofi. Sabato 10 andra’ in scena Coefore/Eumenidi di Eschilo a cura del regista Daniele di Salvo e musica di Marco Podda. La traduzione della trilogia e’ a cura di Monica Centanni. Domenica 11 la commedia di (medicomunicazione)
Un semestre, gennaio-giugno 2013, di disagi e disservizi per i pendolari jonici

Un semestre, gennaio-giugno 2013, di disagi e disservizi per i pendolari jonici

Nel primo semestre gennaio-giugno 2013 sono stati monitorati 6.538 treni secondo la puntualità e le soppressioni delle corse (comitatopendolari)

Video

L'EDITOR CITATO ARTICOLO

Pop tag: roma, Ancona, Firenze, Bari, milano, torino, Napoli, Ravenna, venezia, genova

SIRACUSA

Siracusa – Panorama

Siracusa (Sarausa in siciliano) è un comune italiano di 123.248 abitanti, capoluogo dell'omonima provincia in Sicilia.


Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Siracusa (disambigua). Siracusa comune Dati amministrativi Stato  Italia Regione Sicilia Provincia Siracusa Sindaco Roberto Visentin (PdL, UdC, MpA) dal 16/06/2008 Territorio Coordinate 37°04′00″N 15°16′00″E / 37.083333°N 15.283333°E / 37.083333; 15.283333Coordinate: 37°04′00″N 15°16′00″E / 37.083333°N 15.283333°E / 37.083333; 15.283333 Altitudine 17 m s.l.m. Superficie 204,08 km² Abitanti 123.248 (31-05-2011) Densità 603,92 ab./km² Frazioni Arenella, Belvedere, Cassibile, Fontane Bianche, Penisola della Maddalena (Isola, Plemmirio, Terrauzza), Ognina, Santa Teresa Longarini Scalo, Targia. Comuni confinanti Avola, Canicattini Bagni, Floridia, Melilli, Noto, Palazzolo Acreide, Priolo Gargallo, Solarino Altre informazioni Cod. postale 96100 Prefisso 0931 Fuso orario UTC+1 Codice ISTAT 089017 Cod. catastale I754 Targa SR Cl. sismica zona 2 (sismicità media) Nome abitanti siracusani Patrono Santa Lucia da Siracusa Giorno festivo 13 dicembre Localizzazione Siracusa Posizione del comune di Siracusa nella sua provincia Sito istituzionale (LA) « Urbem Syracusas maximam esse Graecarum, pulcherrimam omnium saepe audistis. Est, iudices, ita ut dicitur. » (IT) « Avete spesso sentito dire che Siracusa è la più grande città greca, e la più bella di tutte. Signori giudici, è proprio come dicono. » (Marco Tullio Cicerone, In Verrem, II,4,117)

Siracusa (Sarausa in siciliano) è un comune italiano di 123.248 abitanti, capoluogo dell'omonima provincia in Sicilia.

Posta sulla costa sud-orientale dell'isola, è la quarta città della Sicilia per numero di abitanti, dopo Palermo, Catania e Messina; in passato fu una fra le metropoli più grandi del mondo antico, nonché la più grande città greca.

Nei pressi della città si trova la necropoli rupestre di Pantalica dichiarata nel 2005 Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.

Il nome Siracusa deriva dal siculo Syraka o Sùraka (abbondanza d'acqua) per la presenza di molti corsi d'acqua e di una zona paludosa ossia l'odierna zona dei Pantanelli. Sia in greco che in latino è al plurale, Syracusae, perché la città fondata da Archia, un nobile di Corinto nel 734 a.C., divenne in pochi anni la Pentàpoli in quanto al nucleo originale, costituito sull’isola di Ortigia si aggiunsero man mano altri quattro nuclei: Acradina, Tiche, Neàpoli ed Epipoli.